Ritorno da Stresa

Ieri, alcuni responsabili vendita di Dr.Scholl hanno giocato con WHAIWHAI a Stresa, una cittadina “d’altri tempi” adagiata placidamente sulle rive del Lago Maggiore: 60 persone divise in 9 squadre si sono messe alla ricerca del segreto che avrebbe fermato il padre della calzatura sana proprio a Stresa per un guasto al treno che lo stava portando a Venezia nel settembre del 1929. Ovviamente la storia ce la siamo inventata noi, anche se la vera vita del Dr. Scholl ha dato moltissimi spunti. Uomo intraprendente e grande viaggiatore visse in modo molto intenso proprio quegli anni, spostandosi frequentemente in Europa.

La gara è durata per circa tre ore ed è terminata - con spostamento in battello - all’Isola Bella, un Eden settecentesco, sospeso sul Lago: lì le squadre hanno risolto l’ultimo enigma, scoprendo il segreto di Saluti da Stresa. La classifica della gara ha dovuto tener conto di un abbreviamento dei percorsi e della rapidità della squadra Carrozza8, cui abbiamo conferito l’onore della menzione speciale per la quantità di enigmi risolti.

Grazie a Marina di Cross Creative e ad Ambrosini Associati con cui abbiamo collaborato per la realizzazione dell’evento.

Nov

17

08

scritto da GiuliaS

Più di 200 sulle tracce del Ruyi a Venezia

cimg39381

Partenza alle 14:38:01 di un umido 10 novembre.

Piazza San Marco, cuore di Venezia.

Sono più di 200 i giocatori di KPMG, una delle principali società di consulenza manageriale, che si sfidano a squadre, tutti uniti verso un unico obiettivo: trovare il Ruyi nel minor tempo possibile.

Una sfida contro il tempo, con se stessi e con gli altri.

Quando non si conosce bene una città, è difficile spostarsi con disinvoltura e velocità da un luogo ad un’altro. Se la città poi è Venezia, una delle mete più insidiose, seppur affascinanti, con le sue calli strette e lunghe, i tantissimi ponti e le chiese, i suoi scorci bui… Allora il gioco si fa ancora piu’ duro.

Tutto cio’ non ha di certo bloccato Andrea, Fabio, Lisa, Giovanna e Anna (nella foto in alto a sinistra) che in meno di due ore -contro le piu’ di 3 ore degli ultimi classificati- sono riusciti ad arrivare per primi alla tappa finale che, in questo caso, era la stessa della partenza: la straordinaria Piazza San Marco.

Tutti muniti di kit di gioco alla ricerca di una data, di un’iscrizione, di un bassorilievo dietro ai quali si celano mille misteri e mille leggende risalenti a tempi antichi.

Di certo, il modo migliore per scoprire ancora Venezia. Una Venezia che stupisce sempre ma che, grazie a whaiwhai, continua a stupire. Il modo migliore anche per unire le forze e renderle una carta vincente. Nel gioco, come nella vita professionale…

Aug

06

08

scritto da FrancescoM

L’incentive YOUS visto da dentro

2841913315_c669d03b97

Eccomi qui, il “fattone” che ha scroccato un passaggio al bus YOUS in partenza per Venezia.

La giornata della caccia al tesoro di YOUS ha dimostrato qualcosa di inequivocabile: che l’esperienza del Ruyi può diventare evento sociale, se ben organizzato e condito con alcuni particolari pensati ad hoc per ogni esigenza. Una volta finito il racconto della storia del Ruyi, è stato bellissimo sentire e vedere come i partecipanti si calavano nella parte e partivano alla scoperta di una città meravigliosa… giocando!

Aug

06

08

scritto da GiuliaP

L’incentive a Venezia di Yous: il racconto di una giocatrice

yous

Riportiamo parti del bel racconto di Cristiana, una delle giocatrici che il 25 luglio scorso, insieme ai colleghi di Yous, ha vissuto l’esperienza a caccia del Ruyi a Venezia.

La giornata è stata intensa, pensata tutta intorno all’azienda che cercava un’esperienza di team building aggregante e divertente per i suoi dipendenti.

La parola (e un grazie caloroso!) a Cristiana che fa il resoconto accurato di quanto è accaduto…

L’appuntamento era per le 10 nel parcheggio all’uscita di Padova Interporto. Hanno risposto all’appello tutti, anche stagisti e collaboratori di Yous, vestiti con abiti informali in tenuta sportiva: scarpe da ginnastica e zaino in spalla. Nei giorni precedenti a tutti erano stati forniti, a goccia continua, gli stessi suggerimenti: “non lasciare a casa le tue scarpe più comode”; (…) “la batteria del cellulare deve essere ben carica” (…) (continua…)

Il blog WHAIWHAI ti tiene aggiornato sulle novità, gli eventi, le segnalazioni e i nuovi progetti. Anche le uscite stampa più interessanti passano dal blog prima di finire nell'area press del sito. Iscriviti al nostro feed RSS.

Segui WHAIWHAI